Cosa mettere sotto una piscina fuori terra? Basamenti & Consigli

Prima di cimentarsi nel montaggio di una piscina fuori terra, ci si pone il problema del fondo, cosa metto sotto? Oggi facciamo chiarezza procedendo passo passo su metodi e consigli su cosa fare e come farlo per  avere un corretto basamento dove appoggiare la piscina fuori terra.

Ricordiamoci che l’acqua pesa e non poco! Di fatti il rapporto è di  1l = 1Kg  e un un metro cubo d’acqua sono 1000l = 1000Kg! Quindi per una piscina di piccole dimensione come 300x200x120cm ha un volume d’acqua di  7,2m3 quindi un peso d’acqua di 7200Kg!!

Tutte le piscine fuori terra in laminato vengono fornite senza fondo. Di fatti la superficie del terreno fa da fondo. Per una corretta posa è buona regola seguire questi due concetti base: livellare e pressare. Si possono usare vari materiali per il fondo: cemento, sabbia, piastrelle in cemento, ecc.. Noi consigliamo l’utilizzo della semplice sabbia.

Il primo passo, la location!

Troviamo una location adatta che sia piana, lontano da alberi. Controlliamo che sotto il terreno non ci siano sanitari (tombini, tubi, pozzetti,ecc. ) questo per evitare che la mole della piscina distrugga o deformi questi componenti. Anche se piccola, una piscina fuori terra può avere un notevole peso al m3. Dopo aver trovato la location giusta possiamo procedere con il secondo passaggio. Ricordati di leggere il post sui 3 quesiti per posizionare una piscina fuori terra!

Prepariamo il terreno!

Dopo aver trovato la location giusta possiamo procedere con la preparazione del terreno. Abbassiamo il livello dell’area dove andrà la piscina di 5/10cm,  creando una superficie piana più bassa del terreno. Aggiungiamo la sabbia e aiutandoci con un rullo d’acqua (Immagine sotto) pressiamo la sabbia aggiungendone altra fino a raggiungere il livello del terreno. Aiutiamoci con un bastone/asta dritta ed una “asta a bolla” per controllare che tutto il piano creato sia perfettamente a “bolla”.

La sabbia non è obbligatori, si può anche creare un basamento in cemento* o utilizzare delle piastre in cemento piane da appoggiare sul terreno. Bisognerà in tutti i casi creare una superficie perfettamente piana. Ricordiamoci che la superficie più sarà regolare più il fondo del Liner sarà regolare!

Quando utilizziamo la sabbia controlliamo che non ci siano sassolini o altri oggetti appuntiti. Potrebbero rovinare il Liner rendendo non confortevole il fondo della piscina.

Il Liner isolato dal terreno!

Quando monteremo la piscina fuori terra è importante ricordarsi di acquistare un telo separatore. Questo telo può essere di vari materiali : Plastica, Tessuto, ecc. Ricordiamoci che servirà a evitare il contatto diretto del Liner con il terreno. Da qui in poi si può procedere con il montaggio della piscina fuori terra.

*Quando modifichiamo il terreno con delle strutture irremovibili è buona norma andare in comune e verificare i permessi per procedere con la posa.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code